Crea sito

Dendrobates leucomelas

DENDROBATES LEUCOMELAS

12507338_1120577211320378_5376463214104785409_n
foto TCS Dart Frogs

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

L'immagine può contenere: pianta, spazio all'aperto e natura

L'immagine può contenere: pianta

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

 

 

Dendrobates-leucomelas-guyana-yellow-1E13419157_10205268819880024_3627855886692954717_n13344747_10205268820000027_4976853067609563610_n
(Steindachner, 1864)
CLASSIFICAZIONE SCIENTIFICA
Dendrobates leucomelas STEINDACHNER, 1864 è un anfibio della famiglia Dendrobatidae.

Dominio Eukaryota11214023_10205037331276520_1213608209275895230_n

Regno Animalia

Sottoregno Eumetazoa

Superphylum Deuterostomia

Phylum Chordata

Subphylum Vertebrata

Infraphylum Gnathostomata

Superclasse Tetrapoda

Classe Amphibia

Sottoclasse Lissamphibia

Ordine Anura

Famiglia Dendrobatidae

Sottofamiglia Dendrobatinae

Genere Dendrobates

Specie D. leucomelas11082526_350679568468529_5416760423012752774_n12027768_1622697417980044_2876788229250697862_n

Nomenclatura binomiale

Dendrobates leucomelas
STEINDACHNER, 1864

The yellow-banded poison dart frog (Dendrobates leucomelas) is found in the northern part of South America.They live in small groups, and will attack neighbouring groups with surprising ferocity for creatures of their size. They warn off rivals by emitting loud calls. These frogs are known to have one of the loudest calls among poison dart frogs. Uniquely, it is also the only known poison dart frog to estivate during dry spells. The colors warn for their extremely potent neurotoxins.

Reptiles4all

leuco

dendrobates-leucomelas11021227_288991874558463_1843081653196524391_nETIMOLOGIA
Il nome di questa specie deriva dall’unione di due vocaboli greci: LEUCO (bianco) e MELAN (nero) e fa riferimento allo spiccato contrasto nella colorazione di questi animali.

leuc111021210_876547822368427_5856146801911024948_nDendrobates leucomelas18418_1610276679203939_5594034578323894830_n11709743_738946902880417_7999110737402898546_n12004707_10205037331436524_918748687704586505_n12003291_885320758204768_393313303248017783_n

PROVENIENZA
Dendrobates leucomelas proviene dal Venezuela e da alcune zone del Brasile (parte settentrionale) e della parte ovest della Guyana. Presenta un areale piuttosto vasto che si estende lungo il corso del Rio Orinoco, sino al fiume Essequibo (Guyana) e al bacino dell’Amazzonia.

Dendrobates_leucomelas_distribution1506429_1516368931978389_4972943396445116150_nHABITAT
Gli esemplari di questa specie hanno abitudini abbastanza elusive e passano la maggior parte del tempo nascosti nello strato di fogliame presente sul terreno della foresta. In natura occupano le foreste pluviali umide ad altitudini che vanno dal livello del mare fino ai 1200 m.
Dendrobates leucomelas, nonostante sia una specie prettamente terricola, si arrampica però facilmente su superfici lisce, tronchi e rocce. Non disdegna zone più aperte e si muove nelle ore più umide e trascorre i periodi secchi o troppo caldi riparandosi sotto i tronchi o rocce, spesso in prossimità di piccoli torrenti. È una specie poco statica, sempre alla ricerca di cibo e vive volentieri in gruppo.

indexindex 2

DESCRIZIONE
Il colore giallo intenso con puntini e strisce nere rende questa splendida rana praticamente inconfondibile; Dendrobates leucomelas è una specie di medie dimensioni e la loro taglia varia dai 31 mm ai 39 mm;
La colorazione dorsale va dal giallo all’arancio (in base alle locality) con chiazze nere, mentre ventralmente i colori appaiono invertiti risultando il nero preponderante rispetto al giallo.
Per questa specie non sono state isolate locality definite, anche se in commercio si trovano esemplari chiaramente diversi dal punto di vista della colorazione. Oltre alle tonalità di giallo, fattore questo che può variare anche all’interno di esemplari della stessa covata, va osservata la “reticolatura” del nero. Esistono infatti esemplari solcati da distinte bande orizzontali fino ad esemplari completamente ricoperti da una trama di piccoli puntini neri. Ed infine per quanto riguarda la colorazione va osservata la tonalità delle zampe posteriori e delle dita, infatti, soprattutto negli esemplari con colorazione giallo limone, in queste zone sono presenti sfumature tendenti all’azzurro-verde acqua.

11825598_1477521122546655_5629709814945912261_n

Dendrobates leucomelas 2 Dendrobates leucomelas 3 Dendrobates leucomelas11173386_738946922880415_7426285186212293792_n11951346_1493000580998709_3162108851207927090_n

10419398_332412366955100_7714924835680503778_n

imagesimages 2Il dimorfismo sessuale non sembra essere evidente, infatti benché trattasi di una specie dalle “grandi” dimensioni il sessaggio mediante osservazione dei dischi delle dita non è possibile.
Anche qui in linea generale è possibile osservare la stazza generale dell’animale considerando che i maschi sono leggermente più piccoli delle femmine e evidenziano le punte delle dita delle zampe anteriori più sviluppate.
Per avere conferme però è assolutamente necessario osservare gli animali stessi (maturi sessualmente) nel loro comportamento giornaliero, meglio se durante corteggiamenti o deposizioni.
Questa specie è considerata direttamente imparentata con Dendrobates histrionicus, ma, a differenza di quest’ultima, i girini sono onnivori e non “eggs feder”. La maturità sessuale viene raggiunta intorno ai 12-18 mesi, ma le femmine sono molto più produttive e fertili a partire dal 3° anno d’età.

10926456_1516368868645062_3677487979510260611_n10616217_289572627833721_783622307649826660_n

sold-out-dendrobates-leucomelas-yellow-banded-dart-frog-7625-p1964978_10152829209959550_2978795277692093105_n11021206_332412636955073_5549200864543431242_nALLEVAMENTO IN TERRARIO
Il mantenimento in terrario è molto simile a quello di Dendrobates auratus: 5 esemplari di cui 2 maschi e 3 femmine possono essere allevati in un terrario di vetro di 70 cm x 50 cm x 50 cm. La temperatura ideale deve rimanere tra i 24° e i 30°C con uno sbalzo notturno di 3-4°C e con un tasso d’umidità pari all’80% di giorno e 90-100% di notte.
I terrari per questa specie devono essere abbondantemente arredati e piantumati, questo in quanto benché si tratti di una specie sempre in movimento, in presenza di fattori di disturbo tendono a nascondersi molto velocemente in posti molto riparati, per poi ricomparire quando la situazione si è calmata.
Infatti queste splendide Dendrobates sono piuttosto timide e spesso si nascondono nei calici delle bromelie o tra le foglie e i tronchi; la mattina presto e la sera le attività si fanno più intense, in particolare i maschi cantano per delimitare il territorio.

11033173_289572617833722_2265392866635656217_n11034894_332412906955046_8499846184612043950_n
Nell’arredare quindi un terrario per questa specie va posta attenzione a ricreare nascondigli e anfratti in cui gli animali possano rifugiarsi in caso di stress esterni. Questo porterà ad avere animali più attivi e sani, che si muoveranno senza preoccupazione, sapendo delle presenza dei loro rifugi.
Altra accortezza è relativa alla presenza di piante a foglia larga in prossimità della parte alta del terrario, abbiamo osservato infatti che spesso la notte gli esemplari tendono ad usare come dormitorio proprio queste foglie, ammassandosi tutti anche in piccolissimi spazi.
Rana decisamente famelica si nutre di una varietà incredibile di prede, anche se le sue dimensioni non sono poi così grandi.
Come per altre Dendrobates la dieta principale è costituita da drosophile, afidi, Tricorina tormentosa, collemboli e micro grilli arricchiti con calcio e vitamine in polvere. Il tutto ovviamente rapportato alle misure della sua bocca.

11058762_458185481012761_8472952198435849938_n 11118854_458185511012758_186709479783591249_n

Pair.Dendrobates.leucomelasdend_leucomelas-large1-largeleucomelas+tricolor_sekaisin10959398_10152829207479550_3194184361149779749_n11008821_350679548468531_84495071894301545_n

RIPRODUZIONE
Anche se i maschi di questa specie iniziano a cantare abbastanza presto,le femmine maturano piuttosto tardi raggiungendo l’età riproduttiva attorno ai 18 mesi.
Spesso in gruppi di animali coetanei non è raro osservare più maschi che cantano per delimitare il proprio territorio, arrivando anche a scontri fisici, il tutto anche se le femmine non sono ancora mature sessualmente.
Il periodo delle riproduzioni vero inizia con il canto del maschio al quale la femmina risponderà avvicinandosi ed iniziando una sorta di corteggiamento fatto di contatti e carezze.11188316_713676835409201_3534044716810692165_n
Il canto dei maschi non è limitato soltanto all’alba ed al tramonto, ma dura tutto l’arco della giornata. I maschi, per amplificare il canto, si posizionano nei calici delle bromelie che fanno da cassa di risonanza ed il trillo prodotto dura dai 10 ai 15 secondi: è un richiamo irresistibile per le femmine pronte a deporre le uova.
Quando la femmina sarà pronta alla deposizione in maschio la guiderà con piccoli trilli al sito di deposizione prescelto, che è rappresentato o da una foglia liscia, spesso riparata da altre foglie, oppure da una noce di cocco rovesciata contenente un disco Petri con alcuni mm di acqua.
La femmina depone dei clutch di uova variabili, dalle 4 alle 10, che verranno fecondate dal maschio a volte anche dopo 48 ore. Perciò si sconsiglia di togliere le uova dal terrario prima di due giorni dall’avvenuta deposizione pena il rischio che non siano ancora state fecondate.

03000000813_01_f
In cattività è consigliabile allevare la prole extra situ.
Le uova, piuttosto grandi (4 mm) rispetto a quelle di altre Dendrobates, sono avvolte da uno strato di gelatina trasparente e densa. Dopo 5 giorni dalla fecondazione gli embrioni vivi danno i primi segni di movimento, mentre quelli morti iniziano ad ammuffire e vanno quindi prontamente eliminati con un’operazione molto delicata: per prima cosa, tramite una lametta da barba, bisogna separare le uova in via di sviluppo da quelle infertili (ammuffite) che poi vanno raccolte ed eliminate aspirandole con una siringa priva d’ago.
Le uova se raccolte vanno spesso lavate a causa della presenza di terra dovuta agli animali stessi che passano gran parte del tempo a terra e che quindi tra le loro zampe questa è sempre presente.
Consigliata è anche l’aggiunta di qualche goccia di Blu di Metilene, al fine di mantenere l’ambiente di sviluppo dell’embrione il più pulito possibile.

03000003114_01_f
Dopo 12-15 giorni dalla deposizione il primo girino emerge dall’uovo e tutti gli altri nasceranno nel giro di 48 ore.
Spesso le uova tendono ad “aprirsi” ancora prima che il riassorbimento completo delle branchie si avvenuto, se ciò accade si consiglia di lasciare il girino dove si trova, magari aggiungendo qualche millimetro di acqua ed aspettare il completo riassorbimento delle branchie stesse prima di spostarlo ed iniziare ad alimentarlo.
I girini, che vanno allevati singolarmente, possono essere nutriti con alghe disidratate e cibo di qualità in fiocchi per pesci tropicali, Spirulina, cibo in polvere per avannotti, cibo surgelato coma artemia e chironomus, ma ponete attenzione che questi ultimi cibi sono altamente proteici ed inquinano l’acqua in pochissimo tempo.
Quindi è necessario operare il cambio dell’acqua alcune ore dopo averli somministrati.
Lo sviluppo completo avviene in circa 2 mesi, ma anche molto di più se le temperature sono basse.
I girini di Dendrobates leucomelas crescono rapidamente, ma sono molto delicati: l’acqua va mantenuta pulita per evitare l’insorgenza di muffe o funghi ed altre patologie infettive. I frequenti ricambi vanno effettuati con acqua alla stessa temperatura. La metamorfosi avviene dopo 70-90 giorni ed i giovani vanno tenuti in piccoli terrari o contenitori d’accrescimento: devono essere alimentati giornalmente perché la mancata somministrazione di cibo anche per brevi periodi potrebbe compromettere il risultato di tutte le nostre precedenti attenzioni.

leucomelas juvenil
Una particolarità è dovuta al fatto che spesso si presentano girini con zampe a fiammifero, questo sembra essere dovuto altre che al tipo di alimentazione dei genitori, anche alle ormai molteplici riproduzioni in consanguineità che avvengono in Europa. In riproduzioni con esemplari di cattura o provenienti da linee di sangue diverse sembrano presentare questo problema molto meno frequentemente.
E’ stato notato che anche in animali “vecchi”, con età oltre i 6-7 anni questo problema tende a ripresentarsi.
Infine una caratteristica particolare è relativa allo sviluppo della colorazione nei giovani, infatti i neo metamorfosati si presentano sempre son 2-3 bande nere lineari ben marcate, e solo successivamente sviluppano il caratteristico disegno più o meno punteggiato relativo alla locality.

Bumblebee poison dart frog/Guyana Banded dart frog (Dendrobates leucomelas).10418885_10205037331636529_4352433417580863240_n

CURIOSITA’
Specie facile da allevare, ma di difficoltosa riproduzione: è necessaria molta costanza. I risultati ottimali saranno evidenti solo dal terzo, quarto anno d’età della colonia riproduttiva. Il colore brillante le rende tra le Dendrobates più belle, ma sfortunatamente sono anche tra le più timide: bisogna amarsi di pazienza ed accontentarsi di brevi e sporadiche apparizioni per godere di questa specie in cattività.
Inoltre Il canto di D. leucomelas è uno tra i più belli della famiglia dei dendrobatidae e in letteratura a volte è paragonato al canto di un uccello.

La resistenza e la rusticità di questa specie la rendono una delle più adatte ai neofiti.
In terrario infatti sa farsi notare grazie ai suoi colori accesi e alla sua attività, ma chi le sceglie come prime rane dovrà armarsi di pazienza per il raggiungimento del periodo riproduttivo.

dendrobates-leucomelas

1491619_755287617923280_6929170594543201143_n10557173_755287611256614_5733948260765988443_n10952542_755287614589947_7734870035847349462_nD. leucomelasD. Leucomelas Guyana Banded

D. Leucomelas Guyana Bandedleuco 2 leuco11214098_751235868319964_7304302532741890775_n 11752527_994466580585711_7616164247127650522_n11813383_994466447252391_6836584053232160296_n 11813436_751235844986633_7816349569277061666_n11800102_994466707252365_8490588805749013201_n11825011_994466493919053_6686441970554095397_n 11825108_751235831653301_5035587573094560906_nLeucomelas guyana 4 Leucomelas guyana 5 Leucomelas guyana 6 Leucomelas guyanaLeucomelas guyana 2 Leucomelas guyana 2 Leucomelas guyana 3leucomelas british guyana

Dendrobates leucomelas morph albino
Dendrobates leucomelas morph albino

12063542_10207180343924625_105216068633483455_nleucomelasleuco

Blue Footed Leucomelas

leucomelas.2 leucomelas.311817044_10206891472902511_3760874384476203347_n11826002_10206891473342522_2917827379393370773_n11855760_310848939039423_519157229379308423_n1501768_187154454951544_5590743906426728487_n11218620_148786602142217_4811887239737263364_n12079439_10206639335815562_7538591538280774087_n12088275_187154501618206_1904964067206618840_n12107975_187154524951537_6025486073986125491_n12112168_942571889140451_1796395862783321990_nleucoleucoCerro Autana-Blue Footed Leuc Babies

10590564_10206376366261974_6685911814043981832_n

MORPH DI DENDROBATES LEUCOMELAS

Banded
Banded
Chocolate
Chocolate
Fine-Spot
Fine-Spot

Leucomelas spotted 2 Leucomelas spotted 3 Leucomelas spotted 4 Leucomelas spotted 5 Leucomelas spotted 6 Leucomelas spotted

Blue-Green-Foot
Blue-Green-Foot
Blue Footed Leucs...(Cerro Autana)
Blue Footed Leucs…(Cerro Autana)
Nominate
Nominate

 

L'immagine può contenere: pianta, albero, spazio all'aperto e natura

L'immagine può contenere: pianta, spazio all'aperto e natura

L'immagine può contenere: pianta, spazio all'aperto e natura