Crea sito

Riscaldamento

assemblaggioÈ di fondamentale importanza tenere sempre sotto controllo la temperatura, tramite un tappetino riscaldante termostatato e una lampada spot che, oltre a generare calore, contribuirà all’illuminazione del terrario. Per la maggioranza delle specie, durante l’inverno sono ottimali 22-23°C al mattino, 25-28°C nelle ore centrali della giornata mentre durante la notte è opportuno scendere a 20-22°C. Nel periodo estivo è consigliabile non superare a lungo i 28-30°C, eventualmente trasferendo il terrario in un locale condizionato o in cantina.

fondo bancale_thumb[2]tappettino radiante

Per scaldare può essere di aiuto anche un cavetto posto sotto la presa d’aria inferiore del terrario,questo cavetto riscaldante lo si deve arrotolare attorno un tubo e il tutto deve riuscire ad essere posizionato sotto la presa d’aria,altri mettono cavetti riscaldanti sotto il terrario o delle piastre riscaldanti che si possono attaccare esternamente su di un vetro laterale,la cosa migliore sarebbe quella di avere il terrario in una stanza con temperature diurne sui 24 gradi e notturne sui 19/20,quella dei cavetti è una soluzione da testare prima di avere le dendrobates in terrario,quindi allestimento teca con tutto il necessario quindi substrato e piante e far andare il terrario per un mese o 2 senza ranocchie in maniera tale da correggere eventuali errori e testare il modo migliore per scaldare la teca,in linea di massima una temperatura compresa tra 24 e 26 gradi diurni per le dendrobates d’inverno e già buono,di notte la temperatura puo scendere anche a 20 gradi.

montaggio