Crea sito

TIPOLOGIE DI TERRARIO

TIPOLOGIE DI TERRARIO
Ci sono due tipologie principali di terrario:

terrario naturale –  che riproduce con fedeltà il biotopo dell’animale ospitato, in particolare con la posa di piante, vere o finte, e con substrato naturale. Possiede indubbie doti estetiche, ma necessita di maggiori cure ed è di manutenzione più complessa.

1454716_222151571242494_615416216_n
terrario semisterile –  che si limita ad oggetti essenziali come bacinella dell’acqua, tana e substrato costituito da carta assorbente o foglio di giornale. Meno accattivante dal punto di vista ornamentale, necessita di minori attenzioni ed è meno vulnerabile ad agenti patogeni e parassitari per l’animale ospitato, quindi indicato per specie animali (o vegetali) molto delicate e soggette a malattie o attacchi di microrganismi.

 

381I requisiti indispensabili di un terrario sono:

– Essere a prova di fuga

– Avere dimensioni adeguate alla specie che contiene

– Fornire le condizioni ambientali adatte

– Essere facile da pulire e accudire

– Una considerazione aggiuntiva può essere il costo