Crea sito

Ranitomeya reticulata

Ranitomeya reticulatus
Ranitomeya reticulata

reticulata_acct

RANITOMEYA RETICULATA
(Boulenger 1884)

Ranitomeya reticulata è una specie di rana in famiglia Dendrobatidae .

CLASSIFICAZIONE SCIENTIFICA

Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Anphibia
Ordine Anura
Famiglia Dendrobatidae
Genere Ranitomeya
Specie R. reticulata

NOMENCLATURA BINOMINALE
Ranitomeya reticulata
(Boulenger, 1884)

Etimologia
Il nome deriva dal reticolo grigio su sfondo nero che caratterizza le zampe posteriori e l’area dorsale e ventrale dell’animale ,spostata nel 2006 nel genus ranitomeya ,complesso fantasticus.

reticulata5Diffusione
Questo piccolo gioiello è distribuito principalmente nelle foreste di pianura che circondano la città di Iquitos.
“Yurimaguas, Huallaga River, [Loreto] nord del Perù”
Rio Itaya (provincia di Loreto perù) e zona di Iquitos foreste umide dall’elevata temperatura costante durante l’anno con variazioni stagionali di 1 -2 gradi.

11062768_10206865839948325_1520533300043095922_n

Biotopo
Le foreste nelle zone di diffusione di queste rane sono caldo-umide, con temperature diurne svettanti spesso sopra i 30°C; anche sotto il baldacchino, le temperature possono essere soffocante. Reticulata è una rana terrestre, si arrampicano solo per depositare i girini su vegetali del genere Guzmania ed su altre bromeliacee che spesso crescono in abbondanza negli strati inferiori delle foreste.

reticulata6

12144718_187154254951564_7705565030991419386_n

R. reticulata

Descrizione
Rana dalle dimensioni decisamente contenute comprese tra i 13 ed i 16 mm ,il dimorfismo sessuale in animali adulti è abbastanza marcato essendo la femmina più arrotondata a livello ventrale.
A livello terraristico sono presenti due morph ormai distinti da anni come linee di sangue nella cultura americana ,una caratterizzata da due linee parallele sul dorso che hanno spesso portato gli scienziati a confonderla con Ranitomeya duelmanni nota come striped o Rio Itaya e una seconda e probabilmente più nota reticulatus nominat o Iquitos caratterizzata dal dorso di un rosso acceso tendente al metallizzato ed un marcato reticolo a ricoprire la fascia ventrale comprensiva delle zampe posteriori.

reticulatus_spotted1Allevamento in cattività
Rane difficili da allevare decisamente sconsigliate alle persone inesperte che rimarranno certamente basite dai loro splendidi colori.
• Alimentazione
Afidi ,collemboli e Drosophila melanogaster risultano molto graditi a questa rana che passa la maggior parte della giornata nel letto di foglie alla base del terrario per recarsi verso le ore serali nelle ascelle delle bromelie dove passa la notte
• Temperatura
Temperature piuttosto elevate 26/27 gradi sono praticamente necessarie a questa specie che sebbene provenga da una zona con scarsa variazione di temperatura sopporta senza problemi brevi periodi a temperature più basse o più alte.
• Umidità
70/80% durante il giorno che deve essere elevata al 100% durante la notte
• Terrario
A causa della loro difficile visibilità e della loro elevata territorialità si consiglia l’allevamento in coppia massimo un trio 1.2 pena la morte per eccessivo stress degli individui sottomessi.
Un cubo di lato 50 può ospitare un trio ,arredato con un ampio letto di foglie dove le rane passano la maggior parte della loro giornata ed una serie di portarullini neri appoggiati a terra dove andranno a rifugiarsi/riprodursi,la parte superiore del terrario deve essere fittamente piantumata da piante a foglia piccola (ficus repens pumila o quercifoglia) e ricca di bromelie.

Ranitomeya reticulata

reticulatus_striped2Riproduzione

Non essendo una rana semplice da allevare risulta molto ostica anche la fase riproduttiva ,le uova vengono solitamente deposte in portarullini neri appoggiati al letto di foglie,molti girini muoiono prima ancora di uscire dall’uovo e la fase di “uscita dall’acqua “ crea altrettante vittime,purtroppo sono rane delicate specialmente nei neometamorfosati che sono facilmente attaccabili da infezioni che portano rapidamente al decesso.

reticulatus_striped1Stato di conservazione
Questa specie è stata contrabbandata pesantemente negli anni passati, anche se con l’allevamento in cattività, l’attività di contrabbando è diminuita. Tuttavia, la minaccia di perdita di habitat da deforestazione incombe ancora in maniera evidente, visto che R. reticulata occupa un piccolo areale, compreso nella zona che circonda Iquitos. Gran parte del loro habitat è già stata perso durante la pratica distruttiva della raccolta del carbone, dove le foreste sono bruciati in cenere semplicemente per essere vendute per un uso domestico o per uso combustibile.

reticulatus4 reticulatusiquitosRanitomeya reticulataranitomeya reticulatusR Reticulatus 3 R ReticulatusR Reticulatus 2Ranitomeya reticulatus

R. Reticulata de pata negra.
R. Reticulata de pata negra.
pata negra.
R. Reticulata de pata negra.

10277418_1540943329559699_3219220989661175419_n10620759_1540943292893036_4953313307132939502_n12376414_1540946262892739_2188831005314709901_n

252232_1544412315879467_5879811942094605748_n 1382335_1544412479212784_9086320761438549909_n

foto Eduard Haunold

r. reticulata.2 r. reticulata.3 r. reticulata.4

r. reticulata.5 r. reticulata.6 r. reticulata.7 r. reticulata.8

r. reticulata

foto Marco Tina

foto Marianne Gräther

Ranitomeya reticulata

Ranitomeya reticulata.4

Ranitomeya reticulata.5

Ranitomeya reticulata.3

Ranitomeya reticulata.2

foto Jungle Jewel Exotics 

Ranitomeya reticulata