Crea sito

OOPHAGA LEHMANNI

lehmanni3

OOPHAGA LEHMANNI
Oophaga lehmanni MYERS AND DALY, 1976 è una rana della famiglia Dendrobatidae.

NOME COMUNE
Rana veleno arlecchino, rana di Lehmann

SINONIMI
Dendrobates lehmanni

1309

DIFFUSIONE
Questa specie è endemica della Colombia.
Questa specie è nota con certezza solo in due località della Colombia: sulle pendici occidentali della Cordillera Occidental ovest di Dagua ad altitudini comprese tra 850-1,200m e sul versante rivolto a sud del bacino di drenaggio del Río Anchicaya superiore, Dipartimento di Valle del Cauca; e da Alto del Oso nei pressi di San José del Palmar presso il Dipartimento di Chocó. La sua gamma complessiva altitudinale è compresa tra 600 e 1.200 metri di altitudine. Ritrovamenti nella zona di Serrania de Baudo nel dipartimento di Chocó (non mappate) richiedono la conferma.

Oophaga_lehmanni
ETIMOLOGIA
Il nome è un omaggio al biologo colombiano Federico Carlos Lehmann (1914-1974).

Oophaga_lehmanniDESCRIZIONE

LEHMANNIOCCULTATORSYLVATICAGUIDE
Questa specie è una delle più grandi del genere ed è lunga dai 31 ai 36 millimetri. Oophaga lehmanni presenta una pelle liscia e presenta una colorazione aposematica, colorazione che serve a mettere in guardia i possibili predatori dalle sue proprietà venefiche. Ci sono morph di colore rosso, arancio e giallo. Il colore di sfondo è nero o marrone scuro ed è circondata da due bande colorate brillantemente. Presenta inoltre ampie fasce colorate intorno al corpo e ulteriori bande colorate intorno agli arti. Il primo dito è più breve del secondo e le dita dei maschi hanno punte d’argento.

Oophaga lehmanni "Red"
Oophaga lehmanni “Red”
lehmanii_001_800_alexander_hahn
Oophaga lehmanni “Orange”
Oophaga lehmanni "yellow"
Oophaga lehmanni “yellow”

DISTRIBUZIONE E HABITAT
Si riscontra in foreste umide da 600 a 1200 metri di altitudine sul versante ovest della cordigliera occidentale dei dipartimenti della Valle del Cauca e del Chocó.
Vive soprattutto al suolo nelle foreste pluviali tropicali submontane, ma può anche essere trovato appollaiato sulle foglie fino a 60 cm dal suolo. Non si trova in aree fortemente degradate, ma si verifica in vecchie foreste secondarie.

9771428
BIOLOGIA
La rana veleno di Lehmann è di abitudini diurne e si nutre principalmente di insetti. Si rinviene nel piano della foresta e nella bassa vegetazione.

VELENO DI O. LEHMANNI
In natura il veleno di O. lehmanni è tossico, ma in cattività perde tossicità, perché questo deriva dalla sua dieta.

imagesRIPRODUZIONE
La stagione degli amori per la rana veleno di Lehmann inizia dopo la stagione delle piogge. I maschi sono indaffarati a trovare un buon luogo di deposizione e per attirare le femmine con i loro richiami amorosi. Quando una femmina trova il maschio adatto per lei allora deposita su delle larghe foglie , anche a 1,20 cm da terra, un gruppo di uova. Il maschio dopo averle fecondate si preoccupa di tenerle sempre umide e le ruota di tanto in tanto. Dopo circa 2-4 settimane il maschio caricherà sul suo dorso i girini e li porterà in piccole pozze di acqua stagnante. Dato che i girini sono molto cannibali il maschio si premunisce depositando un solo girino per sito. Siti che di solito si trovano in cavità di rami o piante, nelle ascelle ricolme d’acqua delle bromelie oppure in cavità nelle canne di bambù. I girini completano il loro sviluppo in circa 2-3 mesi.

12105776_10156181193885571_8104051575852066803_n
La stagione degli amori per veleno rana di Lehmann inizia dopo la stagione delle piogge. I maschi trovare un buon posto per conservare le uova e poi attirare la femmina attraverso una serie di chiamate elaborate. Quando una donna trova un maschio depositi lei alcune grandi uova sulle foglie che sono circa 1,2 m sopra il suolo della foresta nella zona che ha scelto. Il maschio raccoglie una zona che è in prossimità di acqua per assicurare che le uova rimanere umida. Dopo le uova vengono deposte il maschio fertilizzare, proteggere, e tenerli bagnati. In circa 2 a 4 settimane il maschio porterà i girini in acqua con appiccicoso muco sulla schiena. Il maschio di solito prende ogni girino in un sito diverso, perché possono essere cannibale. I corpi d’acqua che i girini si sviluppano in sono spesso in rami, alberi cavi, e canne di bambù. I girini si sviluppano in rane in circa 2 o 3 mesi (David, 1999).

Lehmanns-poison-frog-walking-across-leaf
STATO DI CONSERVAZIONE
Oophaga lehmanni è classificata dalla IUCN Red List come specie in pericolo critico di estinzione (Critically Endangered) perché la sua area di occupazione è inferiore a 10 km quadrati e la sua distribuzione è fortemente frammentata. È presente nel Parque Nacional Natural Farallones de Cali ed è comune in alcune parti del suo piccolo areale ma a causa del degrado del suo habitat per l’estrazione del legname e dell’agricoltura illegale viene considerata come detto una specie come “criticamente in pericolo”. Nonostante sia una specie protetta e elencata nell’appendice II della CITES, a volte viene esportata come parte del commercio internazionale di animali.

lehmanns-posion-frog-dorsal-viewLehmanns-poison-frog-on-leafLehmanns-poison-frogOOPHAGA LEHMANNI 2 OOPHAGA LEHMANNI 3 OOPHAGA LEHMANNI 4 OOPHAGA LEHMANNIO. lehmanni12038553_960532474010134_2603323151548109003_n

12011177_935410459854235_2375945453963364265_n11143150_935414386520509_8276117590668124170_n

O. Lehmani 'Cream-White' Morph from Tesoros De Colombia
O. Lehmani ‘Cream-White’ Morph from Tesoros De Colombia
foto Kevin Hoff Ranaculture.
foto Kevin Hoff Ranaculture.

o.-lehmanni.2Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

L'immagine può contenere: spazio all'aperto e natura

L'immagine può contenere: una o più persone e spazio all'aperto