Minyobates steyermarki

MINYOBATES STEYERMARKI

Minyobates steyermarki (ex Dendrobates steyermarki) è una specie di rana appartenente alla famiglia Dendrobatidae endemica di Cerro Yapacana nel sud del Venezuela . E’ nota anche con i nomi comuni di rana veleno demoniaca, rana freccia demoniaca  o rana rossa di Yapacana.  E’ monotipica nel genere Minyobates.

Il suo habitat naturale sono le foreste montane del Tepui dove è comune in habitat terrestri tra le rocce e le bromeliacee circondate da appezzamenti di muschio. Minacce per questa specie sono le miniere d’oro a cielo aperto, la raccolta per il commercio di animali domestici (e, occasionalmente, per scopi scientifici), e, eventualmente, incendi, e la IUCN ha valutato come essere “ criticamente in pericolo “.

Secondo la classificazione attuale, Minyobates steyermarki è l’unica specie classificate nel genere Minyobates. Minyobates steyermarki è stato originariamente classificato nel genere Dendrobates fino al 1987 quando Charles Myers ha migliorato la classificazione sulla base dei dati raccolti per gli alcaloidi della pelle, vocalizzazioni, e il comportamento (Myers 1987).

Più recentemente, la classificazione è stata migliorata basato su sequenziamento del DNA. sequenze di DNA per cinque loci mitocondriale e sei loci nucleari sono stati utilizzati. Un totale di 174 caratteri fenotipici sono stati identificati e definiti per adulti e morfologia larvale, secrezioni alcaloide, e il comportamento. Tutte le specie campionate sono state classificate in due cladi: la famiglia e la famiglia aromobatidae Dendrobatidae. I due cladi sono stati classificati sulla base di tossicità.

. Specie in aromobatidae sono atossici e le specie in Dendrobatidae sono tossici. Un’ulteriore classificazione basata su sequenze di DNA e le caratteristiche fenotipiche definiti ha diviso la famiglia Dendrobatidae in tre sottofamiglie:. Colostethinae, Hyloxalinae, e dendrobatinaeMinyobates steyermarki è classificato nella terza sottofamiglia, dendrobatinae. Tutte le specie in questo clade hanno una consistenza morbida sulla pelle dorsale, l’assenza di una banda laterale obliqua pallido, un iris che manca sia un anello allievo e pigmentazione metallizzata, laici larve nelle piante che contengono acqua (phylotelmata), e secernono alcaloidi lipofile. La sottofamiglia dendrobatinae contiene le specie più riconosciuti di rane freccia avvelenata. Tutti sono estremamente tossici. Dendrobatinae contiene cinque genuses: Adelphobates, Dendrobates, Minyobates, oophaga, Phyllobates, e Ranitomeya Minyobates steyermarki è l’unica specie del genere.. Classificazione per M. steyermarki è debole soprattutto perché vi è una mancanza di dati di sequenza del DNA (Grant et al. 2006).

Minyobates steyermarki è stato nominato primo Dendrobates steyermarki nel 1971, quando la specie è stata descritta prima. Nel 1987, la specie fu riassegnato al genere di recente classificato Minyobates e da allora è stato nominato Minyobates steyermarki. Minyobates viene dai minys parola greca (litte, piccolo) e Bates (un camminatore). Questo nome è dato per caratteristica formato miniatura delle specie di questo genere (Myers 1987). L’epiteto specifico, steyermarki, è stato chiamato in onore del Dr. A. Julián Steyermark per la sua scoperta delle specie in Cerro Yapacana, Venezuela e per il suo contributo al erpetologia (Rivero 1971).

Classificazione per Minyobates steyermarki è stato difficile in quanto la specie è stato scritto prima circa nel 1971. Nel corso del tempo, ci sono stati tre generi della famiglia Dendrobatidae: Dendrobates, Phyllobates, e Colostethus. Ogni genere era identificabile con determinate caratteristiche. Al momento del 1971, M.steyermarki apparteneva al genere Dendrobates, che aveva grandi dischi sul secondo e terzo dito che erano generalmente la dimensione del dito. colori della pelle di specie di questo genere erano di solito nero, arancio, giallo, rosso, blu o verde. Tuttavia, Minyobates steyermarki non esattamente adatta questo genere perché la dimensione dei primi dischi dito era molto più ampio di quanto le cifre, quindi riclassificazione di Minyobates anni successivi. Minyobates steyermarki rimane parte della famiglia, Dendrobatidae, composto da rane neotropicali diurni che secernono lipofila alcaloidi a scopo difensivo. Tutte le specie di questa famiglia sono tossici e secernono alcaloidi lipofile. Alcuni secrezioni sono stati conosciuti per essere utilizzato dagli indiani per veleno nel dardi cerbottana. Questo è come la famiglia ha ottenuto le rane freccia velenose nome (Myers 1987). rane Dendrobatid hanno diverse tossine della pelle distinti. Tutte le tossine sono, composti organici azotati anello, e sono solubili in alcool. Tre classi principali di alcaloidi sono batracotossina, pumiliotoxins, e histrionicotoxins (Daly e Myers 1976). Minyobates steyermarkicontiene alcaloidi della pelle piperidina-based, per la maggior parte dalle classi pumiliotoxin-A e decahdroquinoline, e manca histrionicotoxins o 3,5- indolizidine disostituiti alcaloidi. Le diverse sostanze chimiche in alcaloidi della pelle separano M. steyermarki da altri generi come il genere Phyllobates, che non contengono 3,5-disostituiti alcaloidi indolizidina (Myers 1987).

Minyobates steyermarki
stato di conservazione
Pericolo critico ( IUCN 3.1 ) [1]
classificazione scientifica
Regno: Animalia
phylum: Chordata
Classe: Anfibi
Ordine: Anura
Famiglia: Dendrobatidae
Genere: Minyobates
Specie: M. steyermarki
nome binomiale
Minyobates steyermarki
Rivero , 1971)
Sinonimi
Dendrobates steyermarki Rivero 1971

DESCRIZIONE

Minyobates steyermarki è una piccola rana, raggiunge una lunghezza massima di 19,5 mm. ma la maggior parte degli esemplari si rinvengono intorno ai 17 mm.  La testa è larga con un muso parzialmente troncato e una cresta angolare tra l’occhio e narice. Gli arti anteriori sono lunghi e sottili e tutte le dita hanno dischi. Il primo dito della zampa anteriore è più lungo del secondo, e il terzo e il quarto dito possiedono dischi più grandi rispetto agli altri due. Le dita delle zampe posteriore possiedono anche loro dischi ma questi sono più piccoli di quelli sulle zampe anteriori. La pelle è finemente granulata sulla gola e sui fianchi, ma liscia altrove. La superficie dorsale è di colore rosso vivo, rosso opaco o bruno-rossastro e liberamente punteggiata di piccole macchie nere. Gli arti sono di un colore simile al corpo o possono essere rosa salmone. Le parti inferiori sono simili ma hanno macchie scure piuttosto grandi.

Diverse caratteristiche separano Minyobates steyermarki dagli altri generi all’interno della famiglia Dendrobatidae. Il colore della pelle è luminoso e riconoscibile. Nessuna striscia obliqua laterale, né una striscia ventrolaterale o una striscia dorsolaterale è presente lungo il corpo. Il texture di pelle dorsale è liscia, le dita dei piedi sui piedi mancano di tessitura, e un collare gola scura è assente. Il terzo dito di maschi adulti non è ingrossato come in altre specie di generi diversi (di Grant et al. 2006).  Infine, M. steyermarki è una piccola rana veleno in miniatura che ha peptidi pelle uniche che lo differenziano da altre specie (Myers 1987). Quando si confrontano specificamente ad altre specie, alcune caratteristiche distinguono M. steyermarki. D. leucomelas  e Dendrobates pictus sono entrambi più grandi dimensioni e hanno un colore della pelle nettamente diverso rispetto M. steyermarki. Dendrobates braccatus, D. trivittatus, D. machadoi, e D. paraensis sono anche di dimensioni maggiori rispetto M.steyermarki e hanno come riconoscimento la diversa colorazione della pelle. Minyobates steyermarki differisce da Dendrobates tinctorius perché D. tinctorius ha un colore della pelle blu e un modello di pelle diverso da M. steyermarki (Rivero 1971).

DISTRIBUZIONE E HABITAT

Minyobates steyermarki è conosciuto solo nel Cerro Yapacana in Venezuela. Si tratta di un Tepui o tavolo di montagna , un piano rialzato che si eleva bruscamente dal terreno pianeggiante tra i fiumi Orinoco e Ventuari. Questo ha un’altitudine massima di 1.345 metri (4.413 piedi), mentre la foresta circostante è a 80 metri (260 piedi) sul livello del mare. L’altopiano è interamente nel Parco Nazionale Yapacana . La zona ha forti precipitazioni e la temperatura varia tra 13 e 27 ° C (55 e 81 ° F).

COMPORTAMENTO

Minyobates steyermarki è una specie prevalentemente terrestre e si trova in zone boschive con alberi da 8 a 10 metri (da 26 a 33 piedi) di altezza, in luoghi rocciosi dove il muschio abbonda. L’allevamento avviene nell’acqua che si raccoglie nella ascelle fogliari e nelle rosette piene d’acqua delle bromelie. 

STATO

L’ Unione Internazionale per la Conservazione della Natura ha valutato Minyobates steyermarki come “ in pericolo di estinzione “. Questo perché la sua gamma totale è compresa in meno di 10 chilometri quadrati (3,9 mi mq) e, anche se è stato dichiarato nel 1999 che potrebbe essere molto comune sul Tepui, i suoi numeri sembrano essere in diminuzione.  Gli incendi potrebbero avere gravi conseguenze per questa specie , il suo habitat (la foresta) è minacciata da miniere a cielo aperto d’oro e campioni sono stati rimossi illegalmente per la ricerca.

 

Precedente Ranitomeya amazonica "Red." Successivo Paludarium 140x65x100 by Hoppe-Terrarienbau-Exclusiv