Crea sito

COSA DETERMINA LA NASCITA DI UNA FORESTA PLUVIALE

25_CRC_0316

Ogni foresta pluviale è unica nel suo genere ma esistono alcuni denominatori comuni sempre uguali per tutte le foreste.

Luogo: le foreste pluviali si sviluppano nei “tropici”.

Piogge: le foreste pluviali ricevono almeno 200 cm. di pioggia ogni anno.

Volta di foglie: le foreste pluviali hanno una volta di foglie e di rami molto intricata e folta dovuta all’estrema vicinanza degli alberi.

Biodiversità: le foreste pluviali hanno un altissimo livello di biodiversità. Biodiversità è il nome che si dà ad ogni elemento degli esseri viventi – come piante, animali e funghi – che si trova in un ecosistema. Gli scienziati credono che circa la metà delle piante e degli animali trovati nelle terre emerse vivano nelle foreste pluviali.

Relazioni simbiotica tra le specie: le specie, nella foresta pluviale, spesso lavorano insieme. Una relazione simbiotica è una relazione dove due specie differenti beneficiano nell’aiutarsi l’una con l’altra. Per esempio, alcune piante producono piccole strutture abitative e zucchero per le formiche. In cambio le formiche proteggono le piante da alcune specie di insetti che vogliono nutrirsi delle loro foglie.

Travel Trip Rainforest Ghana